Mi scuso, come si può notare alcune foto hanno una doppia firma.
Il motivo è perché prima ero su un'altra piattaforma con un altro nome.

giovedì 11 maggio 2017

PAELLA DE' CASA MIA..... CON SORPRESA


Questa ricetta l’ho preparata nel 2010 per una sfida in uno dei miei vecchi forum “Rosa Senza Spine, Le Mie Ricette”, è
una rivisitazione italiana del piatto principe della cucina spagnola La Paella olè, però fatta a modo mio
Il piatto non è difficile, ma richiede tanto tempo e l’uso di diverse pentole per i vari condimenti.



 Ingredienti
 

per 4 persone
400 gr Riso Arborio
brodo semplice, carota, sedano, cipolla, per cuocere il riso
½ kg di cozze
200 gr zucchine
200 gr piselli (li ho dimenticati 😤 )
½ kg di vongole

300 gr petto di pollo
olive qb e 2 pomodori rossi medi... Nota: che nell’originale non ci sono
½ peperoncino
sale,
1 spicchio aglio
1 cipolla
1 bustina di zafferano
200 gr di filetti di merluzzo o di platessa
olio
½ kg di gamberetti
300 gr di calamari
vino bianco, qb
200 gr di funghi porcini

Preparazione
Per il pesce, pulirlo bene e tagliarlo a tocchetti. Preparare in una padella l'aglio, olio e peperoncino e farli soffriggere poco, aggiungere le cozze e in un'altra padella le vongole cuocerle poco giusto quando si aprono se no diventano gommose. A parte cuocere il merluzzo, gamberetti, calamari e lasciare cuocere a fuoco vivo per 10/15 minuti, poi abbassare la fiamma e sfumare con il vino bianco, lasciare riposare per un paio d’ore.
Le verdure mondarle e lavarre bene, tagliare i peperoni e le zucchine, poi prendere un’altra padella (mammamia quante padelle😌 ) mettere l'olio la cipolla e farla appassire, poi aggiungere i peperoni, le zucchine e i piselli (che mi sono dimenticata), cuocere per 20 minuti, a parte in un'altra padella (svengo 😨) i funghi porcini e fali cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa. Spengere e lasciate riposare.
Per la carne, tagliare in piccoli bocconcini il petto di pollo e farlo soffriggere a fuoco vivo nell’olio con la cipolla e il peperoncino. Quando saranno ben dorati mettere il vino bianco sfumarlo e finire di cuocere.
Iniziare la preparazione del risotto, in una wok mettete il riso e farlo tostare, aggiungere poco alla volta il brodo finto precedentemente preparato fino a fine cottura. A metà cottura aggiungete lo zafferano e via via tutti gli ingredienti, dalla carne i funghi le verdure e per finire il pesce. 

La sorpresa che si riferisce al titolo, sta nel servire la paella nei panini "i caravanini" di Eli..Da nonna 'Sabbella








Nessun commento:

Posta un commento

"Si dice che l’appetito vien mangiando, in realtà viene a star digiuni!" (Totò)